Sezioni Primavera

Destinatari Sezione primavera Le sezioni Primavera presso la Scuola per l’infanzia Sant’Orsola prevedono l’accoglimento di bambini  tra i 24 e 36 mesi di età. Finalità e motivazioni pedagogiche, Valorizzazione delle differenze La scuola Sant’Orsola, nella sua attività educativa, adotta il progetto educativo generale delle scuole dell’infanzia della F.I.S.M. come quadro di riferimento per trarre:

  • contenuti valoriali nell’ambito dei quali la scuola si definisce d’ispirazione cristiana e luogo di formazione umana;
  • linee educative nel rispetto dei diritti dei bambini, dei principi della costituzione italiana e in armonia con le indicazioni nazionali ed europei,

 La scuola, luogo d’apprendimento e di relazione, offre al bambino un ambiente gioioso e dinamico che favorisce il conseguimento dei traguardi di crescita in ordine a:

  • maturazione dell’identità
  • conquista dell’autonomia
  • sviluppo di competenze conoscitive

rafforzando le competenze mediante l’acquisizione dei linguaggi necessari all’organizzazione della propria esperienza, dei processi d’esplorazione, osservazione e ricostruzione della realtà, conferendo significato e valore ad atteggiamenti e comportamenti personali e sociali adeguati. La scuola è impegnata a promuovere gli obiettivi formativi che perseguono l’acquisizione di:

  • conoscenze nei diversi ambiti del fare, dell’agire e nell’uso dei diversi codici simbolici culturali;
  • capacità cognitive, affettive, sociali e linguistiche;
  • atteggiamenti di curiosità, ricerca, esplorazione e comunicazione attraverso gli ambiti preferenziali.

L’ indirizzo educativo è quello di un tipo di intervento non direttivo, nato dalla   presa di coscienza che ogni bambino è un “mondo a sé stante,” è soggetto attivo , capace di interagire con il mondo,che possiede già un bagaglio di  esperienze proprie, ed è per questo che riteniamo indispensabile la figura dell’educatrice come colei che organizza i contesti significativi di esperienza e di relazione, come regia educativa osserva le dinamiche interattive, le scoperte e le evoluzioni del bambino, lo accompagna incoraggiandolo, e sostenendolo, ponendosi come partner educativo nel processo di sviluppo, senza anticipare o sostituire l’azione diretta del bambino sulla realtà. La modalità osservativa e la condivisione di piani educativi tra gli adulti è la strategia metodologica essenziale per comprendere gli atteggiamenti del bambino, nel rispetto dei bisogni, tempi e modalità, offrendogli un luogo di formazione , di cura e di socializzazione nella prospettiva del loro benessere psico-fisico.

Orari

Da lunedì a venerdì dalle 8:00 alle 16:00 (è prevista l’entrata anticipata alle ore 7:30 e l’uscita posticipata alle ore 18:00 per chi si è iscritto al servizio)

L’entrata è consentita dalle ore 8:00 alle ore 9:00

Uscita antimeridiana 13:00/13:15

Uscita pomeridiana 15:30/16:00

—————–

Documenti: